Ufficio Urbanistico di Foggia ''senza personale. Fallimento del modello organizzativo voluto da Emiliano''

Lunedì 11 Ottobre 2021
Di seguito, una nota del vicepresidente del Consiglio regionale e consigliere regionale di Fratelli Italia, Giannicola De Leonardis.

"Da anni ormai l'Ufficio Urbanistico della Regione Puglia decentrato a Foggia soffre di una gravissima carenza di personale, con l'utenza - proveniente da un bacino provinciale considerevole - duramente provata e penalizzata, e relative pratiche e istruttorie che procedono in tempi biblici. Dato che le mie numerose sollecitazioni all'esecutivo non hanno sortito alcun effetto e non hanno prodotto alcun risultato concreto, ho approfittato questa mattina della presenza del Direttore del Dipartimento Ambiente, Paesaggio e Qualità Urbana, Paolo Francesco Garofoli, in collegamento da remoto per un'audizione in Prima Commissione, per esporgli direttamente una situazione che ben conosce e per avere delle risposte, finora negate non solo al sottoscritto ma a migliaia di cittadini, professionisti, addetti ai lavori, operatori di un comparto di fondamentale importanza per l'economia pugliese e per la qualità della vita delle persone".

"Il dirigente ha spiegato che 'il Dipartimento è stato ridimensionato dal nuovo modello organizzativo Maia 2.0' (fortemente voluto dal presidente Emiliano, uno dei tanti disastri della sua amministrazione), e che 'si sta procedendo con una ulteriore fase di ridistribuzione e riorganizzazione del personale, compreso quello distaccato negli uffici periferici di Foggia'. Fine ottobre la scadenza temporale indicata, che ovviamente verificherò perché il conto dei disagi e dei disservizi prodotti da un Governo incapace di programmare e amministrare non può essere pagato sempre e solo dai cittadini, esausti e ormai disillusi".