San Giovanni Rotondo, 33enne evade dai domiciliari: è stato riconosciuto e arrestato

Mercoledì 13 Ottobre 2021
I carabinieri dell'aliquota radiomobile della compagnia di San Giovanni Rotondo nel corso di servizi finalizzati al controllo di persone sottoposte a misure detentive e di prevenzione hanno arrestato un pregiudicato 33enne del luogo per evasione dagli arresti domiciliari, cui era sottoposto.

I militari in servizio di pattuglia, transitando lungo la SP 45 bis, hanno incrociato l'arrestato che, alla guida dell'autovettura di proprietà di un suo congiunto, percorreva quella strada dirigendosi verso il centro abitato. Dopo essere stato riconosciuto è stato subito raggiunto e bloccato.

Condotto in caserma è stato dichiarato in stato di arresto. A suo carico veniva contestata, altresì, la violazione della guida senza patente perché mai conseguita. L'arrestato è stato ricondotto presso la sua abitazione per rimanere agli arresti domiciliari.

Il Tribunale di Foggia nel convalidare l'arresto ha confermato lo stato di detenzione domiciliare.