''Bibliopride'', la Magna Capitana di Foggia partecipa alla settimana dell'orgoglio bibliotecario

Martedì 28 Settembre 2021
La Magna Capitana per l'inclusione: è questo il titolo scelto dalla Biblioteca "la Magna Capitana" di Foggia per aderire anche quest'anno al Bibliopride - La giornata nazionale delle biblioteche, giunta alla decima edizione, in programma in tutta Italia dal 27 settembre al 3 ottobre. La sostenibilità nei suoi diversi aspetti, infatti, è il tema individuato quest'anno dalla manifestazione nazionale organizzata dall'Aib - Associazione Italiana Biblioteche, che partecipa al Festival dello Sviluppo Sostenibile.

La promozione della lettura per favorire l'integrazione di settori socialmente esclusi è l'ambito di intervento selezionato dal Polo Biblio-Museale di Foggia, che da diversi anni porta avanti progetti di lettura ad alta voce, a favore di persone in condizioni temporanee o permanenti di fragilità.

Ricco il calendario degli eventi organizzato dalla Biblioteca "la Magna Capitana" di Foggia. Oggi martedì 28 settembre, alle ore 17:00, è in programma un'iniziativa online: ricco il programma di letture ad alta voce, a cura di Milena Tancredi, che questa volta si rivolge alle famiglie dei Sistemi di accoglienza e integrazione - Sai di Poggio Imperiale, Candela, Rocchetta Sant'Antonio e Orsara di Puglia. L'iniziativa è inserita nel solco del più ampio progetto dal titolo Letture piccine senza confine, destinato ai minori stranieri non accompagnati del Siproimi, Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per minori stranieri non accompagnati.

Ancora incontri online di letture ad alta voce, in programma mercoledì 29 e giovedì 30 settembre, sempre alle ore 10:00, dedicati agli ospiti della Casa per la vita "Brecciolosa" di San Marco La Catola e della Rssa "Il Sorriso" di Foggia. Con le due strutture residenziali, che accolgono rispettivamente persone con problematiche psicosociali e anziani, la Biblioteca ha siglato da tempo un patto di collaborazione per promuovere progetti di lettura.

Il Bibliopride, infine, quest'anno si arricchisce di una nuova iniziativa: il concorso fotografico. Una settimana in biblioteca, promosso dall'Aib, in collaborazione con Officine creative e con il partenariato culturale di Fiaf - Federazione Italiana Associazioni Fotografiche. Obiettivo: raccontare le biblioteche aderenti a Bibliopride 2021 attraverso il linguaggio delle immagini. Rivolto a fotografi professionisti o amatoriali, il concorso punta alla raccolta e diffusione di fotografie in grado di rappresentare le biblioteche italiane come luoghi vivi e attivi.

Le fotografie presentate, che andranno a far parte dell'archivio delle associazioni che propongono il bando, potranno essere utilizzate nei diversi canali di comunicazione con i relativi credits. Le fotografie vincitrici, selezionate da apposita giuria, invece, saranno pubblicate online e stampate per essere esposte in una mostra itinerante.

Tutti i dettagli sul sito dell'Associazione italiana biblioteche: www.aib.it. Gli eventi potranno essere seguiti sui social tramite l'hashtag #bibliopride21.